Perdita di peso sana: Dedizione e coerenza

Mantenere una buona linea e un peso sano è l’obiettivo di milioni di persone in Spagna. Il sovrappeso e l’obesità sono malattie del 21° secolo che sono diventate una pandemia mondiale e devono essere affrontate il più possibile, poiché queste patologie causano malattie che costringono gli stati a spendere enormi quantità di denaro per programmi sanitari preventivi.

Il raggiungimento del peso ideale, quindi, non è solo una questione di estetica, ma la cosa più rilevante è raggiungere quel punto per non soffrire di problemi di salute. È vero che non possiamo lasciarci trasportare dagli stereotipi dell’immagine e dai canoni stabiliti dalla società, in cui chi non raggiunge un’immagine o una linea accettabile viene punito, ma ciò che è veramente importante è raggiungere un peso sano proprio per questo motivo, per migliorare lo stato di salute.

Se siete una di quelle persone che vogliono perdere quei chili di troppo, non sarà sicuramente difficile trovare un regime che si adatti alle vostre esigenze e con il quale si possa perdere peso velocemente. Tuttavia, perdere peso rapidamente non è sempre consigliabile, poiché ciò può portare a problemi successivi che vanno dall’effetto rimbalzo nei casi più banali a malattie gravi come problemi cardiovascolari o coronarici.

Il miglior consiglio per perdere peso in modo sano è quello di mettersi nelle mani di professionisti, lasciarsi consigliare e adottare tutte le loro indicazioni, che saranno sulla linea di una dieta equilibrata, sana e completa, un regolare esercizio fisico e l’abbandono di uno stile di vita sedentario.

Tutto questo ci costringe ad essere pazienti e a fare qualche sacrificio, ma raggiungere l’obiettivo è davvero soddisfacente, per cui consigliamo da qui forza di volontà, perseveranza e dedizione.

In ogni caso, alcuni consigli che sono sempre benvenuti per introdurre in questo tipo di abitudini sono di evitare gli alimenti trasformati, prendere frutta e verdura senza limiti, aumentare l’assunzione di noci, sostituire i grassi insaturi con i grassi saturi e, se dovete cambiare le vostre abitudini, fatelo senza alcun pregiudizio, ma sempre sotto il consiglio di un esperto.

 

Fare attenzione ai carboidrati raffinati e agli alimenti trasformati

Gli alimenti raffinati e altamente trasformati hanno un alto indice glicemico e non sono facilmente digeribili. È inoltre importante evitare bevande zuccherate, dolciumi, snack e cereali lavorati.

Alcuni alimenti, come pomodori fritti, latticini, salsicce o salse, hanno molti carboidrati raffinati “nascosti”, quindi l’assunzione di questi prodotti deve essere controllata.

Frutta e verdura illimitata

Se c’è una cosa che è consentita in una dieta dimagrante che è equilibrata, è che possiamo perdere questo equilibrio mangiando molta frutta e verdura. Questi alimenti dovrebbero essere presenti o essere la principale fonte di assunzione a tutti i pasti.

Molte persone che vogliono perdere peso, tuttavia, non sono sufficientemente soddisfatte mangiando solo frutta e verdura, quindi se questo è il vostro caso, cliccate qui e controllate il vostro peso con l’aiuto delle barrette sostitutive Naturhome.

Dadi, grandi alleati

Noci e frutta secca: noci, mandorle, castagne… sono un alimento ideale per iniziare una dieta sana. Sono ricchi di proteine e grassi sani e, a differenza delle verdure, ci fanno sentire sazi.

Le indicazioni parlano di assumere almeno un grammo di proteine al giorno per ogni chilogrammo di peso corporeo, e che il contenuto proteico può passare attraverso le noci e altri alimenti come carne, pesce, uova o latticini, evitando in ogni momento l’assunzione di trasformati.

Grassi, sempre sani

Per decenni, la nutrizione ha demonizzato il consumo di grassi e, in qualche modo, dando priorità ai carboidrati. I grassi sono obbligatori, ma è preferibile optare per i grassi insaturi, i cosiddetti grassi sani.

Carni magre e pesce, oli vegetali, preferibilmente olio d’oliva e altri alimenti ricchi di acidi grassi omega-3, tra cui alcuni pesci e noci.

Oltre a tutto questo, non dobbiamo dimenticare il consumo di altri alimenti molto positivi per la salute del corpo, come i cereali e i legumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *