Prenditi cura del tuo animale domestico con una buona dieta

Non dobbiamo trascurare le regole alimentari dei nostri animali domestici. Se non prestiamo attenzione alla buona alimentazione di cani e gatti, il loro comportamento e la loro salute ne risentiranno.

Fortunatamente, grazie alla tecnologia ci sono anche nuove applicazioni con cui è possibile controllare il cibo per animali domestici.

 

Aspetti generali del cibo per animali domestici

Ci sono molte opzioni per l’alimentazione di cani e gatti. A livello nutrizionale, gli alimenti secchi industriali (crocchette o mangimi) come i cibi umidi (paté) si adattano perfettamente alle esigenze degli animali.

I cibi umidi sono spesso certamente appetitosi per l’animale, ma si degradano più velocemente e costano molto di più dei cibi secchi. I dolci dovrebbero essere esclusi dalla vostra dieta, mentre alcuni dolci speciali possono essere offerti con moderazione.

Quando si tratta di cibo fatto in casa, ricordate che deve essere fatto con prodotti freschi e che l’animale può mangiare. Questi alimenti possono essere delicati per l’equilibrio e dovrebbero essere completati con minerali e vitamine.

Al giorno d’oggi, uno dei modi migliori per mantenere una corretta alimentazione per gli animali domestici è quello di includere l’alimentazione nella loro dieta. Potete dare un’occhiata alla guida al cibo naturale e nutriente per il vostro cane o gatto su mismininos.com per aiutarvi a scegliere la migliore alternativa.

L’alimentazione dei cani

Ecco le regole da seguire quando si tratta di nutrire il vostro cane:

  • Dovreste avere una ciotola piena d’acqua a disposizione per tutto il giorno in un luogo accessibile. Cambia ogni giorno. Quando si tratta di acqua minerale, quelle ad alto contenuto di sali minerali sono sconsigliate.
  • Per quanto riguarda gli orari dei pasti, fatelo secondo un programma regolare, che può essere dopo aver mangiato. Non permettetegli di mangiare vicino al tavolo della famiglia e ricordate che i vostri pasti non sono abbastanza equilibrati per il vostro animale domestico; alcuni cibi, o il modo in cui sono cucinati, possono essere dannosi per la sua salute.
  • La sovralimentazione può causare un ingrossamento dello stomaco che potrebbe essere la fonte di disturbi digestivi. Seguire le istruzioni di dosaggio riportate sui sacchetti. Un pasto al giorno o due volte la stessa quantità è di solito sufficiente.
  • Il cane non apprezza le diete instabili. Non cambiate improvvisamente la dieta perché molto probabilmente causerà problemi digestivi. Qualsiasi cambiamento dovrebbe essere appianato nell’arco di 10 giorni introducendo gradualmente il nuovo alimento. Vale la pena di verificare con il veterinario eventuali cambiamenti.

Dare da mangiare ai gatti

L’alimentazione dei gatti è un po’ più particolare di quella dei cani. Considerate quanto segue:

  • Il gatto può fare dai 15 ai 20 pasti al giorno. È quindi necessario abituare il gatto fin da piccolo ad assumere il cibo in modo autonomo.
  • È necessario bere porzioni equilibrate da 40 a 50 grammi.
  • Qualsiasi variazione di cibo è inutile o addirittura dannosa. È molto importante fare una transizione graduale durante circa 2 settimane.
  • Non è un gran bevitore, poiché assorbe la maggior parte dei liquidi con il cibo. Scegliete una dieta che includa un po’ di cibo.
  • Il gatto non è un essere umano e non deve essere nutrito come noi, o peggio, con i nostri avanzi, perché è pericoloso per la salute dell’animale.

Consultate un veterinario per sapere quale sia l’alimentazione più appropriata per il vostro cane o gatto, in base alla loro razza o alle loro esigenze particolari. Questo manterrà il vostro animale domestico sempre in salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *