Quanti generi letterari ci sono?

I generi letterari sono i gruppi o le categorie in cui è possibile classificare le opere letterarie in base al loro contenuto e alla loro struttura.

Questa classificazione risponde a criteri discorsivi, sintattici, semantici, fonologici, contestuali e situazionali, tra gli altri. Questi criteri delimitano la divisione in generi e sottogeneri.

Non c’è unanimità sulla classificazione di alcuni testi, perché a volte gli autori più prodigiosi ci sorprendono creando i propri generi che mescolano più generi. Gli unici generi letterari chiaramente definiti sono i classici. Gli editori e le librerie utilizzano una classificazione per tema, in modo che i lettori possano trovare più facilmente i libri più venduti della stagione, a seconda del tipo di contenuto che amano leggere.

 

Generi della letteratura classica

  • Lirico: si riferisce a testi in cui l’autore esprime sentimenti, sensazioni ed emozioni su una persona o un oggetto che funge da fonte di ispirazione. Di solito si tratta di poesie e versi, oltre che di testi in prosa poetica. Ci sono anche alcuni sottogeneri con diversi tipi di struttura e composizione: ode, elegia, eclogo, satira e canzone.
  • Epico o narrativo: è una forma di narrazione in cui gli eventi leggendari sono presentati con un trattamento oggettivo, anche se gli eventi possono essere reali o fittizi e sono accaduti all’autore o ad altri. Ci sono sottogeneri epici come il racconto breve e i romanzi d’amore.
  • Dramma: in questo genere, i conflitti della vita umana sono rappresentati attraverso il dialogo tra i personaggi, senza utilizzare la figura del narratore. È associato al teatro, poiché i dialoghi sono concepiti per essere rappresentati sul palcoscenico, anche se può essere letto perfettamente. I sottogeneri del dramma sono: commedia, tragedia, opera, dramma e zarzuela.

Generi letterari contemporanei

Dopo il modernismo è molto difficile parlare di generi letterari, poiché le caratteristiche formali che definiscono ciascuno di essi si sono evolute e si sono mescolate, lasciando il posto a molte varianti e sottogeneri.

Per molto tempo gli autori hanno cercato di adattare diverse proposte di scrittura in un unico testo, mescolando elementi formali con innovazioni ed eliminando i limiti che prima consentivano di classificare un’opera letteraria.

Classificazione letteraria editoriale

Sulla base di quanto sopra, è frequente che editori e biblioteche organizzino testi e autori attraverso una classificazione diversa dai generi della letteratura classica, curando lo stile letterario, ma anche il tema o il contenuto della trama del testo.

Quindi, nelle librerie possiamo trovare i seguenti generi:

  • Thriller
  • Romantico
  • Avventura
  • Terrore
  • Fantascienza
  • Auto-aiuto
  • Biografie
  • Bambini
  • Ricerca
  • Erotica
  • Manuali
  • Enciclopedie
  • Politica
  • Home
  • Cultura
  • Sport
  • Viaggi
  • Azienda
  • Soggetti vari

Molti libri possono essere classificati in diverse categorie. Quindi, un romanzo con un tema d’azione può essere perfettamente classificato anche come fantascienza. Oltre ai romanzi e alla fantascienza, alcuni generi popolari oggi sono l’auto-aiuto, i tutorial e le biografie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *