Dalmata: l’adorabile cane maculato

Chi non ha sentito parlare dalmata? Questo è una delle razze di cani più famose al mondo, sia per essere stati i protagonisti di una popolare storia per bambini trasformata in seguito in un film, per essere i fedeli compagni dei vigili del fuoco, o per essere uno degli animali domestici più amorevoli e protettivi che abbiamo potuto trovare.

Li riconosciamo al primo sguardo dalla loro bella pelliccia bianca ricoperta di puntini neri che si stendono su ogni centimetro del loro corpo, sono anche atletici ed eleganti. Senza contare che la loro personalità è sorprendente come la loro pelliccia, possono comportarsi come bambini piccoli e un attimo dopo il loro comportamento può diventare così serio che non sembra che stiamo vedendo lo stesso cane. Un dalmata è goffo oltre che carino, e la verità è che sono davvero intelligenti.

Ci sono ancora molte cose che sicuramente non sai su questo adorabile cane, quindi oggi puoi conoscere la sua storia, la sua personalità e cosa li identifica.

Un po ‘del passato dei dalmati

La storia dei cani dalmati risale a diversi secoli e la loro origine non è legata al cane domestico che conosciamo oggi. Infatti, il dalmata era originariamente addestrato a correre e questo era il suo lavoro, anche se nell’antichità era considerato anche un ottimo cane da compagnia.

Il lavoro del dalmata consisteva principalmente nel correre accanto alla carrozza del suo padrone e cacciare i cani randagi che potevano intralciarlo ed evitare spiacevoli incidenti. Svolgeva anche la missione di avvisare il suo proprietario se uno sconosciuto appariva sulla strada, e aspettavano alle fermate, aspettando di avvisare il loro proprietario se qualcosa di strano si avvicinava o catturava la loro attenzione.

Non è sbagliato affermarlo I dalmati erano le scorte del passatoDa quando i primi vigili del fuoco hanno iniziato a prestare servizio, sono stati questi cani a liberare la strada in modo che la carrozza del pompiere potesse dirigersi verso il fuoco. Anche quando furono creati i primi camion dei pompieri, i dalmati furono scelti come loro fedeli compagni e questo legame unico è stato mantenuto per molti anni.

Sono ottimi cani da guardia, e conservano ancora quell’istinto protettivo che li rende un po ‘riservati con gli estranei, sebbene con i loro parenti siano cani affettuosi e giocherelloni.

Il nome dalmata deriva dal luogo che in precedenza era conosciuto come Dalmazia, situata sulla costa orientale del Mar Adriatico, e che oggi conosciamo come Croazia. Sebbene questa razza fosse ben nota in questa parte del mondo, non ci sono prove concrete che abbia avuto origine lì. Tuttavia, il dalmata che conosciamo e amiamo è cresciuto principalmente in Inghilterra, dove veniva usato come cane da caccia, come cane da guardia e come cane di famiglia. Alcuni dicono che potrebbe anche essere correlato a lui Puntatore inglese.

La personalità del dalmata

Possiamo trovare una personalità attiva e gioviale in questa razza. Sono cani con molte energie e sono in grado di correre per ore, una chiara eredità dai loro antenati. Proprio come sono traboccanti di energia, sono altrettanto esigenti quando si tratta di attenzione, faranno di tutto per attirare la tua attenzione e questo farà fiorire il loro lato umoristico, un dalmata può facilmente diventare la vita della festa quando cerca l’attenzione di il loro proprietario.

Hanno bisogno di soddisfare i loro bisogni fisici. Per questi cani una passeggiata è solo il riscaldamento, possono passare l’intera giornata a giocare e saltare da una parte all’altra per cercare la palla o semplicemente per accontentare i loro parenti, questo li rende i compagni ideali per i figli di famiglia. Entrambi avrete energie da risparmiare per giocare finché non sarete stanchi e alla fine della giornata vi riposerete entrambi per iniziare una nuova giornata di giochi al mattino.

In genere è interessato a ogni aspetto che lo circonda, è sempre molto attento a qualsiasi cosa e questo lo rende un buon cane da guardia. Con gli estranei sono un po ‘riservati, ma non aggressivi. Tendono ad abbaiare quando uno sconosciuto si spinge lontano nel loro territorio, ma non è un cane che può essere considerato violento. La socializzazione precoce è un fattore importante per aiutarli ad adattarsi a diversi ambienti e persone. Ciò garantirà che in età adulta siano sicuri di se stessi, del loro ambiente e siano in grado di convivere con altre persone e animali.

Ai dalmati piace essere coinvolti in tutte le attività familiari, da una serata al cinema ad un pomeriggio al parco, a loro piace avere sempre l’attenzione dei loro parenti e vivono proprio per avere tutte le attenzioni per se stessi, questo lo rende uno dei più dolci e animali domestici più adorabili.

Aspetto fisico dalmata

Il corpo dalmata è straordinariamente atletico, non c’è da stupirsi, essendo un cane con una resistenza fisica così elevata. Per questi cani è imperativo mantenere un’elevata attività fisica, e ciò si ottiene correndo o facendo lunghe passeggiate, si divertono anche a giocare con i propri familiari ed è normale che chi si prende cura di loro si stanchino prima ancora di mostrare la stanchezza .

Il suo corpo è di taglia media, che va dai 45 ai 60 centimetri di altezza, con le femmine un po ‘più piccole dei maschi. Sono ben proporzionati, i loro arti sono forti e le loro gambe sono rotonde. Le loro orecchie sono triangolari e appuntite, cadono delicatamente in avanti e conferiscono loro quell’aspetto dolce che le definisce. Per quanto riguarda il colore dei tuoi occhi, può variare. I colori possono essere marrone, marrone o blu, in alcuni puoi vedere una combinazione di entrambi, uno marrone e l’altro blu, o altre miscele ugualmente sorprendenti.

La loro pelliccia è l’elemento più caratteristico di questa razzaÈ corto e morbido quasi come il velluto, e le talpe che lo adornano sono sparse indistintamente su ogni parte del corpo. Non hanno una posizione specifica, per ogni cane compaiono talpe completamente diverse. Queste macchie di solito crescono da tre a sei centimetri e il loro colore cambia a seconda dell’individuo, sebbene le più comuni siano macchie nere e marroni.

Cuccioli

I dalmati hanno comunemente cucciolate da sei a nove cuccioli. Mentre ci sono stati casi in cui la femmina ha dato più di una dozzina di cuccioli nella stessa cucciolata.

Qualcosa di appariscente cuccioli dalmata è che nascono senza macchie di colore. Alla nascita, la loro pelliccia è completamente bianca e forse la talpa occasionale può essere vista ma non abbastanza scura.

Nei cuccioli le macchie non iniziano ad essere visibili fino alle prime settimane di vita, dopo il primo mese di vita avranno sviluppato la maggior parte delle loro macchie e queste cresceranno e si scuriranno nel corso dei mesi. Un dalmata adulto continua a sviluppare nuovi punti, anche se non così velocemente come fa un cucciolo. Nuovi punti appariranno nella tua vita.

Toelettatura e cura

Hanno bisogno di molte attenzioni e amano la compagnia dei loro parenti, per il dalmata, così come per qualsiasi razza di cane, non è consigliabile lasciarlo stare troppo a lungo. Anziché è importante passare molto tempo con lui, che ti renderà estremamente felice e ti aiuterà a soddisfare un altro dei tuoi bisogni primari: l’esercizio. È necessario portarlo fuori per lunghe passeggiate o correre, sebbene la sua dose quotidiana di esercizio possa anche essere integrata con giochi in cortile o giardino di casa, i dalmati saranno più che felici di giocare a prendere.

È essenziale dare loro accesso all’acqua fresca in qualsiasi momento della giornata e osservare se urinano regolarmente, poiché sono inclini a ostruzioni delle vie urinarie.

D’altra parte, il mantello del dalmata è come un soffice pezzo di velluto ed è molto facile da curare, si consiglia di spazzolarlo più volte alla settimana per eliminare i capelli sciolti e mantenerli lucidi e setosi. Tuttavia, dovresti essere consapevole del fatto che quando porti a casa un dalmata sarà comune trovare tracce di capelli su vestiti, divani, tappeti e non c’è molto che possiamo fare se non spazzolarlo il più possibile per sbarazzarci dei morti capelli.

Inoltre, dobbiamo fornire cure di base, verificare che le unghie siano ben tagliate, le orecchie pulite per evitare infezioni e lavarsi frequentemente i denti per evitare la comparsa di tartaro e altri batteri.

Salute dalmata

I dalmati non sono una razza difficile da curare per quanto riguarda la loro salute, la maggior parte di loro è sana, sebbene possano anche presentare alcune condizioni sfavorevoli. Così come hanno ereditato un’eccellente forza fisica ed energiaCi sono anche alcune malattie che hanno ereditato nel corso degli anni che rendono la loro esperienza di vita un po ‘difficile.

D’altra parte, l’aspettativa di vita di un dalmata è compresa tra 12 o 14 anni, anche se alcuni possono vivere 15 o 16 anni, tutto dipende dalla salute del cane.

Sono soggetti a determinate condizioni e malattie come sordità, allergie e ostruzioni del tratto urinario, quindi dovrebbero ricevere cure di prim’ordine se hanno una di queste condizioni:

  • Sordità ereditaria. Circa l’8% degli esemplari di questa razza nasce sordo da entrambe le orecchie. Dal 22 al 24% nasce sordo da un orecchio. Alla nascita, tutti i dalmati hanno le orecchie chiuse e aprono solo giorni dopo la nascita. Solo circa il 70% dei dalmati ha un buon udito. È ormai noto che i cani con pigmentazione leggera (bianca o albina) tendono a sviluppare problemi di udito a causa dell’assenza di melanociti maturi nella parte interna dell’orecchio. Questa condizione si estende a molte altre razze di cani che tendono ad avere un pelo leggero.
  • Allergie cutanee. È comune vedere un dalmata soffrire di allergie cutanee. La cosa migliore in questi casi è determinare quale fattore sta causando l’allergia e allontanarlo da esso per evitare che si diffonda o peggiori la situazione.
  • Litiasi urinaria. L’urina dalmata è ricca di acido urico. Questa è la causa principale della formazione di calcoli dal sale contenuto nell’acido, i cristalli più piccoli o le pietre possono passare attraverso le vie urinarie ed essere espulsi. D’altra parte, i calcoli più grandi possono ostruire le vie urinarie, se questo accade e il cane non viene trattato adeguatamente, potrebbe essere fatale. Ecco perché una dieta corretta per la tua condizione e darti sempre accesso a una fonte d’acqua fresca è essenziale per la tua salute.

Cosa tenere a mente prima di adottare un dalmata

  • Dovrebbero sempre ricevere spazio e tempo adeguati per l’esercizio fisico.
  • È importante prendersi cura degli occhi e delle orecchie per evitare infezioni.
  • Devi prenditi cura del cibo che fornisci, sempre seguendo le indicazioni del veterinario.
  • Dovrebbero spazzolarli frequentemente per rimuovere i peli morti in eccesso.
  • Avendo un forte istinto di cane da guardia, i dalmati hanno bisogno di essere socializzati fin dalla tenera età per imparare a comportarsi di fronte ad altre persone, animali e ambienti.

Dalmati, le lentiggini del mondo canino

Il dalmata prende facilmente il posto come uno dei cani più teneri e giocherelloni in tutto il mondo canino. Sono divertenti, intelligenti, attivi e molto affettuosi, oltre che protettivi.

Crescere con uno di questi amici lentigginosi a casa è uno dei migliori regali che puoi fare a un bambino piccolo. E se sei un adulto, sei uno dei migliori amici e una delle migliori aziende che possiamo trovare.

Il loro spirito felice e l’eterna giovinezza fanno sì che l’amore che proviamo per questi magnifici cani non abbia limiti.

Forse un film ha dato loro un’innegabile fama mondiale, tuttavia, i dalmati sono riusciti a guadagnarsi un posto nei nostri cuori per la loro personalità estroversa e allegra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.