Come aprire un account Yahoo, i vantaggi che WordPress ci offre e il valore attuale di un dominio web

Yahoo è una delle pagine web più popolari oggi E col passare del tempo, questa popolarità continua a crescere, grazie al fatto che sempre più utenti sono attratti da questa pagina.

Vogliono anche saperne di più sui servizi che Yahoo può offrire e nonostante gli utenti riescano a creare un account, la procedura per potervi accedere tende a sembrare un processo piuttosto complesso e difficile.

Come accedere a un account Yahoo?

Per avviare la sessione non ci resta che andare nella pagina principale di Yahoo, clicchiamo su un testo che compare in alto a destra che dice invio, inseriamo i dati dell’email Diamo il pulsante che dice Avanti, quindi inseriamo la password e infine facciamo clic dove dice accedi.

D’altra parte e se quello che ci serve è apri yahoo mail, quindi, seguendo i passaggi sopra menzionati, faremo clic su un pulsante che si trova nell’angolo in alto a destra che dice posta.

Per ultimo la posta in arrivo apparirà sullo schermo in un design abbastanza nuovo e la cosa più importante è che è molto facile da usare. Con questo possiamo sia ricevere che inviare email.

Ricorda che per accedere al servizio di messaggistica, è richiesta un’e-mail che termina con @ yahoo.com.

Linee guida per il backup su WordPress

WordPress è attualmente uno dei sistemi di gestione dei contenuti più popolari. Questo sistema offre un’ampia varietà di strumenti, che ci permette di avere accesso alla configurazione di qualsiasi tipo di pagina web.

Inoltre WordPress ci consente di correggere, migliorare e perfezionare le piattaforme digitali in modo abbastanza semplice. Allo stesso modo, è uno strumento così vantaggioso che ci offre anche la possibilità di fare copie di backup.

L’obiettivo principale di eseguire a backup wordpress, è che possiamo proteggere tutte le informazioni memorizzate sul nostro sito web. Per questo dobbiamo seguire queste semplici linee guida:

  • per iniziare dobbiamo individuare il database, poiché le informazioni più importanti relative alla piattaforma sono memorizzate lì in modo che funzioni correttamente.
  • Questo database è uguale a quello del server, quindi vi accediamo. Quindi entriamo nel nostro hosting e individuiamo il sistema di gestione dati MySQL nel pannello di controllo, normalmente viene utilizzato phpMyAdmin.
  • Dopo aver trovato phpMyAdmin, ci dirigiamo sul lato sinistro della finestra.
  • In questa parte possiamo osservare tutte le tabelle che compongono il nostro database. Nel caso in cui abbiamo installato qualche tipo di plugin, la cosa comune sarebbe che possiamo apprezzare le tabelle incluse da loro.
  • Ora andiamo solo alla scheda che dice esporta dove avremo un paio di opzioni. Uno di questi è l’esportazione rapida mentre l’altro è l’esportazione personalizzata.

Esportazione veloce: clicchiamo su dove dice continua per ottenere un file SQL dal sistema. Dobbiamo solo salvare questo file e avremo la nostra copia di backup.

Esportazione personalizzata: con questa opzione possiamo personalizzare il modo in cui vogliamo che le nostre informazioni vengano salvate.

D’altra parte, l’utilità di questo strumento può andare oltre la semplice creazione di copie di backup, possiamo anche eseguire un file web design con wordpress ed eseguire un’adeguata manutenzione delle pagine web.

Qual è il prezzo attuale di un dominio web?

Eseguire la registrazione di un dominio web è di solito un’attività abbastanza semplice, tuttavia per una persona che non ha le conoscenze di base questo può diventare qualcosa di veramente complesso.

Generalmente, un dominio ha un valore compreso tra 8 e 15 dollari all’anno, che sarebbero tra 8 e 13 euro. D’altra parte, non è solo necessario sapere quanto vale un dominio, è anche necessario che abbiamo un hosting.

L’acquisizione di quest’ultimo ci dà la possibilità di utilizzare un server aziendale, cioè un computer, dove metteremo la nostra pagina e faremo in modo che sia disponibile su Internet.

Ed è che oggi possiamo trovare un gran numero di aziende che offrono servizi di vendita di dominiTuttavia, per il fatto di non averli verificati prima, è abbastanza difficile sapere quale sia la migliore alternativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.