Come alleviare quei fastidiosi sintomi nelle patologie femminili

Actilife, è la nuova rivista per le donne attuali, lanciato dal marchio di innovazione per la salute delle donne Actifemme e focalizzato su quelle questioni che sono rilevanti per le donne come articoli di moda, stile di vita, patologie delle donne … ecc. L’esplorazione sul tuo sito web consente essere sempre aggiornato su questioni che riguardano qualsiasi genere femminile.

Actilife aiuterà le donne nel trattamento delle loro parti più intime

Come è stato detto nelle prime righe, una delle parti di questa rivista tratterà argomenti legati alla salute. All’interno di questo vasto argomento, ci sono alcuni punti che ogni donna potrebbe trovare un po ‘più intimi e sentirsi impacciata quando lo affronta. Problemi come secchezza o sintomi di prurito vaginale Saranno trattati con la massima naturalezza e partendo sempre da un criterio rigoroso certificato da professionisti del settore in questione.

Ed è che per questioni che alcune donne possono trovare molto complesse a priori, per quanto delicata possa essere la questione, se la persona che lo spiega lo fa in un modo che sembra che una persona di totale fiducia lo stia esponendo, l’argomento inizia a diventare meno imbarazzante. Inoltre, il prurito vaginale non dovrebbe mettere in imbarazzo nessuna donna, poiché non implica necessariamente una scarsa igiene.

Come regalo, ecco questi suggerimenti che aiuteranno qualsiasi donna a prevenire un ipotetico prurito vaginale.

Come prevenire il prurito vaginale

  1. Evita un’igiene eccessiva con saponi forti, poiché ciò può alterare la flora vaginale.
  2. Non utilizzare regolarmente asciugamani e deodoranti vaginali.
  3. Non tenere la biancheria intima bagnata.
  4. Pulisci l’area dalla vagina all’ano per prevenire possibili infezioni.
  5. Indossare biancheria intima di cotone, evitando i tessuti sintetici.
  6. In caso di diabete, tenere sotto controllo i livelli di zucchero.
  7. Evita i lavaggi.

Allo stesso modo, l’assunzione di yogurt con colture vive è consigliabile durante l’assunzione di antibiotici. Inoltre, si dovrebbe evitare di graffiare l’area interessata poiché ciò causa una maggiore intensità del prurito. Deve essere Vai dal ginecologo per valutare bene il tipo di prurito e offrire una diagnosi accurata del problema e risolverlo così senza complicazioni se rilevato in tempo.

Tratterà anche questioni relative alle donne

Anche se si parlerà di medicina generale che interessa sia uomini che donne, Actilife è una rivista creato da donne e per le donne e tutti i disturbi e le malattie saranno trattati dal punto di vista femminile.

Non dimenticare che ci sono malattie comuni negli uomini e nelle donne ma che le donne sono più inclini a soffrire, come la depressione, la fibromialgia o la tiroide. Ci sono anche disturbi, che sono impliciti semplicemente dal fatto di essere una donna, come le mestruazioni e la menopausa e tutti i disturbi derivati ​​da questi processi naturali.

Va tenuto presente che sia la menopausa che le mestruazioni non vengono vissute allo stesso modo a seconda della donna e che ognuna avrà un processo diverso a livello fisico ed emotivo. Inoltre, alcune donne possono avere problemi con i loro cicli mestruali e soffrire di malattie derivate da questo punto, come endometriosi, una malattia che causa la crescita dell’utero dall’utero. Questa malattia non è qualcosa di leggero, ma se trattata in modo appropriato, può portare a rischi molto maggiori:

L’endometriosi è una malattia che può causare infertilità a causa di

  1. Gonfiore addominale che impedisce l’unione dell’ovulo e dello sperma.
  2. Adesioni pelviche che impediscono il normale movimento delle tube di Falloppio e che potrebbero persino bloccarsi.
  3. Previene la normale ovulazione e la produzione di ormoni sessuali.
  4. Il comparsa di secrezioni sostanze nell’addome che interferiscono con il normale processo di fertilità.
  5. Presente aumento del rischio di aborto spontaneo.

Come trattare l’endometriosi

Successo per il controllo di questa malattia dipenderà da una diagnosi precoce, di una corretta gestione medico-chirurgica e di un approccio efficace. Per fare una diagnosi corretta dovrebbe essere eseguita una serie di scansioni che permettono di conoscerne l’esistenza e la gravità in caso di sofferenza. Quando si considera un trattamento si considerano l’età, i sintomi e il desiderio di fertilità e sebbene in alcuni casi il trattamento medico sia sufficiente, può capitare che sia necessario abbinarlo al trattamento chirurgico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.