Come arredare la tua casa in stile nordico

All’interno del mondo della decorazione d’interni si sta consolidando una tendenza del tutto peculiare che catturerà sicuramente la vostra attenzione. Il stile nordico Ha avuto origine all’inizio del XX secolo grazie ai paesi del nord Europa, come Svezia, Finlandia, Danimarca e Norvegia.

UN soggiorno nordico Si caratterizza per avere la natura come protagonista, il centro di attrazione è l’uso di materiali e trame che provengono dalla natura, alla ricerca di creare ambienti luminosi che invitano al relax.

Alcuni tasti che ti aiuteranno a ottenere uno stile nordico nella tua casa

Linee rette, colori accesi, materiali nobili e spazi poco sovraccarichi, quasi al limite del minimalismo, sono le caratteristiche di a decorazione nordica. Se vuoi introdurre questo stile decorativo nella tua casa, dovrai seguire alcuni suggerimenti fondamentali:

Combina i materiali

Sebbene la cosa tradizionale sarebbe l’uso di materiali nobili come legno e tessuti, è totalmente possibile dargli un tocco attuale e più contemporaneo incorporando altri come rame e il ottone, che contrasta con il legno senza opacizzarlo.

Un altro materiale che si combina perfettamente con questo stile decorativo è marmo in colori chiari.

Prediligi le forme semplici

Con riferimento al taglio dei mobili, dovresti sempre scommettere sulla semplicità. Questo stile decorativo utilizza linee rette in combinazione con curve sinuose. Sebbene, a prima vista, questo possa sembrare una contraddizione, ciò che si cerca è costruire uno spazio armonioso e pulito che inviti alla tranquillità.

Tessuti naturali

Quando selezioniamo il set di tessuti che useremo per creare la nostra decorazione nordica, dobbiamo dare la preferenza al tessuti naturali come cotone, lana e lino. La tavolozza dei colori può avere il nostro timbro personale, ma seguire sempre lo stesso tema, inclusi motivi naturali come disegni di piante, fiori, animali e foglie.

Illuminazione naturale e ampi spazi

Le ampie finestre sono molto utili da offrire illuminazione naturale negli spazi della nostra casa. Cerca di sfruttare i vantaggi di ogni stagione, coprendo le finestre con tessuti chiari e leggeri durante l’estate per consentire il passaggio di aria fresca e luce, mentre in inverno, quando le temperature si abbassano, opta per tende di lino per creare una barriera termico tra esterno e interno.

Ricicla e riutilizza

Riutilizzo alcuni elementi sono un ottimo modo per sfruttare questo stile decorativo. Una delle sue caratteristiche è il decontestualizzazione di materiali e pezzi d’accento, così vecchie valigie ben conservate possono fare un ottimo comodino, e una scala restaurata è perfetta come libreria.

Il creatività è importante integrare gli elementi e creare l’effetto atteso. E non devi dimenticare le piante! La decorazione non sarebbe completa se si tralascia uno degli elementi caratteristici dello stile nordico, le piante naturali. Forniscono gioia e calore anche negli spazi più freddi e sobri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.