Come richiedere oggi un appuntamento all’Agenzia delle Entrate?

La situazione derivata dalla pandemia globale del coronavirus originatasi nella città cinese di Wuhan, COVID-19, ha generato nel nostro Paese uno Stato di Allarme che ha causato il chiusura della stragrande maggioranza delle attività commerciali e imprenditoriali. Per i lavoratori autonomi e le piccole e medie imprese questa situazione rappresenta un serio rischio per la sopravvivenza delle loro imprese.

Al pagamento di affitti, mutui, stipendi, bisogna aggiungere un pagamento di tasse che non si è fermato durante lo Stato di Allarme. Inoltre, la situazione si sta verificando quando molti liberi professionisti e aziende devono affrontare la presentazione delle tasse nel primo trimestre dell’anno. Tutto questo sta generando grande incertezza e associazioni di liberi professionisti come ATA stanno lavorando per ottenere miglioramenti e condizioni vantaggiose per questo gruppo svantaggiato.

Non sospendendo il pagamento delle tasse (nel migliore dei casi si accetta una proroga temporanea), le aziende devono continuare a pagare anche se hanno chiuso la loro attività. Ma ioI servizi dell’Agenzia delle Entrate sono chiusi stretti negli ufficis in cui milioni di lavoratori autonomi dichiarano le tasse e ci sono molti dubbi sulle alternative che il governo offre per gli incarichi in questo ente pubblico.

Gli appuntamenti per il Tesoro sono praticamente annullati

Entrambi in preorder.online, come sul sito dell’Agenzia delle Entrate, sono disponibili informazioni su come rimangono gli appuntamenti durante lo Stato di Allarme. Nello specifico, si afferma categoricamente che gli uffici dell’AEAT sono temporaneamente chiusi per cure faccia a faccia, in base al RD 463/2020, nella Terza Disposizione Aggiuntiva, in cui viene stabilita una sospensione totale dei termini amministrativi.

Questo vale sia per chi aveva già un appuntamento che sarebbe avvenuto durante lo Stato di Allarme, sia per chi ha bisogno di fissare un appuntamento in questo momento. Dall’Agenzia delle Entrate viene inviato un messaggio di tranquillità a tutti i cittadini se hanno una procedura pendente. Si afferma che stanno elaborando una norma legale che stipula il proroga dei termini per lo svolgimento di pratiche e tasse con l’agenzia.

Si raccomanda a coloro che hanno scaduto l’appuntamento di richiedere un nuovo appuntamento non appena il servizio faccia a faccia degli uffici sarà nuovamente disponibile nel servizio previo appuntamento presso l’Agenzia delle Entrate. Hanno anche intensificato le informazioni mostrate sul sito web ufficiale dell’agenzia all’indirizzo www.agenciatributaria.es.

Ma, in aggiunta, tre diversi telefoni sono stati messi a disposizione dei cittadini per ricevere informazioni di qualsiasi tipo durante lo Stato di Allarme. I telefoni sono 901 33 55 33, 915 54 87 70 e 915 53 68 01 per offrire sia informazioni che assistenza relativi alla riscossione di pagamenti, debiti, vincoli, rinvii e pignoramenti dal lunedì al venerdì dalle 9 del mattino alle 2 del pomeriggio.

Come fissare un appuntamento presso l’Agenzia delle Entrate?

Al momento il servizio appuntamento è paralizzato dallo Stato di Allarme, ma presto sarà nuovamente disponibile. Per questo devi solo accedere al sito ufficiale e inserire il modulo abilitato a tale scopo, che è chiaramente visibile sul lato sinistro dello schermo. Una volta dentro, è necessario inserire il documento di identità nazionale dell’utente, nonché il nome e il cognome.

Se in precedenza hai ricevuto una notifica dal Tesoro, sarà necessario inserire anche il Secure Verification Code (CSV), un codice di 16 caratteri che di solito si trova in fondo alle lettere. Se non possiedi questo codice e vuoi richiedere un appuntamento per altre procedure e procedure, non ti resta che scegliere il tipo di procedura tra le opzioni mostrate nel form, inserire il numero di cellulare e scegli l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate più vicino all’indirizzo dell’utente.

La situazione dei liberi professionisti e delle aziende è molto delicata e le procedure e il pagamento delle tasse possono generare una situazione di stress e incertezza. E ‘fondamentale prendere con calma la situazione e utilizzare i canali di contatto che l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione dei cittadini e attendere che tutto torni alla normalità per richiedere un appuntamento preventivo qualora si rendesse necessaria l’assistenza faccia a faccia presso il proprio ufficio abituale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *