Sai cosa sono le tre R?: Ridurre, riutilizzare e riciclare

Il 3R significare ridurre, riutilizzare e riciclare, un approccio semplice ma importante che dobbiamo tenere a mente per poter fare la nostra parte, evitando un ulteriore inquinamento del pianeta.

Questo non è solo un ottimo esempio per i bambini e le prossime generazioni, ma se lo applichiamo nella nostra aziendaOltre a molteplici risparmi, può anche offrire un’immagine aziendale più rispettosa dell’ambiente.

Successivamente, spieghiamo in maggiore dettaglio in cosa consiste ciascuna delle cosiddette 3R.

Riutilizzare

Prima del riciclaggio, dobbiamo considerare il riutilizzo, che è un elemento importante che contribuisce alla cura del nostro ambiente. Questa R si riferisce alla capacità che abbiamo sfruttare un elemento che pensavamo non fosse di maggiore utilità.

Il riutilizzo non deve sempre avvenire per scopi diversi da quelli per i quali un prodotto è stato originariamente realizzato. Se hai un computer e pensi che sia già troppo lento, prima di buttarlo via e acquistarne un altro, potresti provare a eseguire un processo di ottimizzazione, aggiungere altra memoria o cambiare il sistema operativo, il che può realizzare un prodotto che hai considerato a pieno funzionale, era inutile.

Come possiamo riutilizzarli?

Ad esempio, con un po ‘di creatività, potremmo trasformare pneumatici in disuso in vasi di fiori colorati; bottiglie in portapenne; alcuni pezzi di legno, su una panchina d’avanguardia; i bulbi che volevi buttare, in un simpatico mini ecosistema con sabbia, piante e acqua; quelle lattine che pensavi fossero solo rifiuti, nei semenzai, ecc. L’immaginazione non ha limiti, ma il nostro pianeta sì, e questo tipo di azione contribuisce a generare cambiamento.

Questa è proprio l’essenza del riutilizzo, sfruttando un elemento che non aveva più un uso pratico, ma che con alcuni accorgimenti può tornare utile, allungare la sua vita utile e, quindi, evitare la generazione di più scarti e scarti al nostro pianeta.

Ridurre

La riduzione consiste nel provare a evitare di acquisire oggetti che finiranno presto per diventare rifiuti.

Come possiamo ridurre?

Ad esempio, optare per batterie ricaricabili anziché usa e getta, consumare prodotti con imballaggi biodegradabili, utilizzare cartucce d’inchiostro o accendini ricaricabili, sono alcuni degli esempi di riduzione che possiamo realizzare in la nostra vita quotidiana.

Allo stesso modo, a livello aziendale, è possibile prendere importanti decisioni di riduzione per generare risparmi significativi per il pianeta (e anche per la tua azienda). Ad esempio, inviare ai clienti ricevute o inviti digitali al posto di quelli “tradizionali” stampati su carta. Questo è solo un semplice esempio, ma ce ne sono molti altri.

Riciclare

Oggi è facile non realizzare tutto ciò che serve per realizzare un prodotto o un dispositivo. Ad esempio, proprio per il tuo smartphone, sono stati richiesti in varie parti del mondo circa 675mila litri di acqua e l’estrazione di vari minerali come oro, stagno, coltan e titanio. Per l’estrazione e il trasferimento della materia prima è necessaria anche un’enorme quantità di energia e questo si traduce in maggiore inquinamento.

Perché il riciclaggio è importante?

Per questo motivo, il riciclaggio è diventato molto importante per poterlo fare riutilizzare le materie prime che compongono un prodotto. Attualmente ci sono aziende gestione dei rifiuti che può aiutarti a sbarazzarti di quegli elementi che non sono più utili, ma da riciclare in modo da poter realizzare nuovi prodotti con materiali già disponibili.

Questo tipo di servizi, inoltre, sono essenziali per quei casi in cui abbiamo rifiuti pericolosi e che non devono essere scaricati nell’ambiente o smaltiti in modo comune in nessuna circostanza. Poiché rappresenta un impatto molto grave per il pianeta e anche per la sicurezza delle persone che gestiscono questa classe di componenti.

Vantando che la tua azienda ricicla ti darà un’immagine più verde e amichevole, che attualmente è un fattore importante per curare il posizionamento della tua azienda. Riciclando si risparmia sull’estrazione e il trasferimento di materie prime riutilizzando risorse, che possono essere utilizzate per costruire più elementi dello stesso tipo, o anche altre tipologie di prodotti.

conclusione

Le 3R sono una formula semplice che possiamo facilmente apprendere e condividere con le nuove generazioni, come un modo più responsabile per sfruttare le risorse e generare risparmi significativi per il pianeta, oltre che per un’economia più efficiente.

Ricordati che le materie prime si esauriscono, gli oceani stanno accumulando enormi isole di spazzatura e tutto questo è un sistema interconnesso che, in un modo o nell’altro, finisce per colpire tutti noi. Tu stesso puoi iniziare a fare un cambiamento nella tua casa o nella tua azienda e, così, iniziare a dare l’esempio in modo pratico e tangibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.