Istruzione e sviluppo economico in Spagna: le carriere più richieste

L’istruzione è un elemento chiave che influisce sia sulle relazioni di un individuo con il proprio ambiente sia sul progresso di una società. È per questo motivo che livelli di formazione più elevati sono associati sia a un elevato reddito da lavoro individuale sia a tassi di crescita più elevati per la società nel suo insieme.

L’istruzione inizia sempre da casa, ovviamente i genitori sono i primi e più importanti responsabili dell’educazione dei propri figli. È consigliabile pianificare l’educazione formale dei giovani sin dalle prime fasi di sviluppo, quando sono ancora giovani.

Primo passo: scegliere la scuola

È molto comune che in pratica gran parte dell’istruzione sia delegata agli insegnanti. È per questo La scelta della migliore istruzione per i tuoi figli inizia con la scelta della scuola più appropriata agli obiettivi di progresso della famiglia.

Un bambino responsabile viene generalmente attribuito a un genitore responsabile, sebbene gli insegnanti svolgano un ruolo importante nell’istruzione. La modellizzazione dei comportamenti, l’ambiente, le strutture, la capacità di instillare abitudini di studio, la qualità nell’insegnamento delle materie curriculari, sono aspetti da considerare nello studio di tutte le opzioni in collegi, prima di scegliere quello giusto per iscrivere i bambini.

Passaggio successivo: dalla scuola all’istituto

Andare dalla scuola al liceo può essere un periodo scoraggiante per molti giovani. A 12 anni non sono ancora adulti, non sono bambini e non possono nemmeno essere considerati adolescenti. In molte occasioni, la mancanza di coordinamento tra gli istituti di istruzione primaria e secondaria pone una difficoltà necessaria da superare in questa fase.

Si consiglia di programmare una fase di transizione tra la scuola in cui studi la scuola primaria e l’istituto dove studi la scuola secondaria.. Pertanto, il processo elettorale deve iniziare almeno un anno prima della fine della scuola primaria. Effettuare visite guidate a possibili istituti Scegliere, conoscendo i loro insegnanti, le strutture e gli studenti, sarà molto utile in questa fase di transizione.

Scelta della carriera universitaria: varie variabili da considerare

Qual è la carriera più pagata? Qual è la carriera con la più alta richiesta di lavoro nel mercato? Qual è la carriera che vuoi veramente studiare? Molte domande attendono risposte in questa fase dell’istruzione formale. Una cosa è la domanda di lavoro per una carriera e un’altra, ciò che gli studenti universitari vogliono veramente studiare e per cui si iscrivono.

Per quanto riguarda università, l’ideale è raccogliere quante più informazioni possibili ed eliminare tutti i dubbi. Ecco una guida sintetica su tutti gli aspetti da considerare nella scelta di un titolo universitario.

Le professioni più richieste e meglio pagate

Elevate qualifiche di occupabilità

Hanno un alto livello di offerta e un basso volume di laureati. Carriere come telecomunicazioni o ingegneria informatica.

Qualifiche di occupabilità media

Hanno una domanda media di offerte e un volume moderato di laureati: Farmacia, Medicina e alcuni ingegneria come Chimica, Navale o Civile.

Meno qualifiche di occupabilità

Hanno un’offerta di lavoro molto bassa e il volume di laureati è davvero alto: giurisprudenza, scienze umane, scienze politiche, comunicazione audiovisiva e giornalismo.

In ambito finanziario il professionista più richiesto e con lo stipendio più alto è il commercialista, con 25.000 euro annui.

In ingegneria, quello con lo stipendio più alto è il direttore tecnico (69.000 euro).

Nell’area impianti, infine, il più pagato e più richiesto è il direttore degli impianti (24.000 euro).

Professioni con il maggior numero di iscritti

Gli studenti spagnoli sono molto chiari sui loro studi, sanno quale carriera studieranno, anche se in seguito non hanno tante opportunità di lavoro.

  1. Gestione aziendale.
  2. Architettura
  3. Destra.
  4. Scienze politiche e amministrative.
  5. Biotecnologia.
  6. Scienze dell’attività fisica.
  7. Arts.
  8. Comunicazione audiovisiva.
  9. Scienze Ambientali

E per prospettive di lavoro ancora migliori dopo la laurea

L’apprendimento di una o più lingue rende più facile ottenere lavori meglio retribuiti.

L’inglese è essenziale nel campo degli affari in generale, ma soprattutto nell’ambiente digitale. Il tedesco, invece, è quello da sempre più richiesto nell’elettronica, nell’ingegneria e nelle comunicazioni. Nel EOI, potrai trovare informazioni sulle scuole di lingue ufficiali disponibili in Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *