Robo advisor, la nuova forma di investimento sempre più popolare in Spagna

Popcoin, la società fintech di Bankinter è stata considerata la migliore per investire in robo advisor. Analizziamo questo prodotto finanziario che è il preferito dei millennial e negli ultimi due anni si è stabilito in Spagna mentre in altri paesi è totalmente comune.

Attualmente, non solo i più ricchi possono svolgere una gestione professionale del denaro e questo grazie ai consulenti in materia di furti. Per coloro che richiedono un definizione, chiarire che si tratta di un file gestore automatizzato che funge da consulente finanziario tramite algoritmi e senza richiedere l’intervento umano.

Le società fintech dietro questo prodotto finanziario utilizzano le ultime tecnologie per creare e gestire questo sistema di investimento automatizzato che sta risvegliando grandi passioni tra i grandi investitori di capitale ma anche tra i più modesti. Nel Regno Unito, in Germania o negli Stati Uniti è una forma di investimento molto comune e anche la Spagna sta rispondendo bene.

Infatti, esperti economisti sottolineano che questa è la nuova forma di investimento e che, lungi dall’essere una tendenza alla moda, è arrivata per restare. Non sorprende che siano i millennials ad averlo fatto proprio, non invano è la generazione che è cresciuta con le nuove tecnologie e non sente alcun pregiudizio nei loro confronti come può accadere ai soggetti delle generazioni precedenti che li guardo ancora con un po ‘di sospetto.

Il miglior robo advisor in Spagna nell’anno 2018

Ma oltre all’aspetto tecnologico, investire con i robo advisor non è complicato, poiché avviene attraverso società fintech e con commissioni molto basse.

Se sei ancora sospettoso e vuoi saperne di più qui hai un confronto per sapere qual è il miglior robo advisor in Spagna quest’anno 2018. Un test di profilazione significa che ogni investitore ha portafogli personalizzati in base al proprio profilo, potendo accedere a vari prodotti di investimento e con queste commissioni che sono sempre molto inferiori a quelle offerte da enti bancari tradizionali. Ciò si ottiene perché le banche investono tramite ETF o fondi indicizzati.

Il sistema di investimento dei robo advisor è passivo e Questo sistema di investimento è ideale per regolare l’andamento dei mercati.

Oggi, Popcoin è leader nel mercato dei robo advisor

Dopo un’analisi approfondita del confronto dei benchmark dei robo advisor, gli esperti lo determinano Popcoin, una società Bankinter, è attualmente leader nel mercato dei robo advisor ed è che ha lanciato un prodotto con commissioni molto basse.

In Popcoin puoi fare un investimento minimo di 1.000 euro e quello che fa la differenza è che pur essendo un’azienda fintech ha fatto un ulteriore passo avanti fornendo più capitale umano degli altri per creare portafogli adeguati per ogni cliente in base al tuo profilo.

Chi è interessato agli investimenti automatizzati ha in rete siti di riferimento per scoprirlo, e tra questi spicca il confronto effettuato da Hola Investment, effettuato da un team di esperti economisti in continuo aggiornamento delle conoscenze. I robot sono venuti per sedurre banche come Bankinter e sono riusciti a espandere e moltiplicare il settore in modo eccezionale negli ultimi due anni.

I piccoli investitori possono avere il coraggio di spostare il proprio capitale senza correre grandi rischi

Il processo per iniziare a investire consiste nell’eseguire un test come qualcuno che va dal medico e racconta la propria storia medica, accetta il portfolio che gli esperti propongono come chi accetta la prescrizione del medico, investe i soldi e va regolarmente ad aggiornare il portfolio a quello ha lo stesso rischio di diversificazione e rischio. In questo caso, potremmo fare la similitudine medica con il dover fargli visita periodica, in modo che possa controllare se tutto va bene.

Investire in robo advisor è l’unico modo per i meno ricchi di farlo. Questa è una novità e forse proprio in questo sta la base del suo successo, perché gli economisti lo sanno: chi lascia il denaro in un conto corrente lo deteriorerà a lungo termine e questo è dovuto all’inflazione.

Con il robo advisor i piccoli investitori possono osare di spostare il proprio capitale senza dover correre grossi rischi, da qui l’importanza dell’intervento umano evidenziato dalla società Popcoin, visto che sono i suoi specialisti a creare portafogli che accolgono ogni esigenza.

100 milioni di euro gestiti da questi robot in Spagna

Gli americani furono i primi a chiarire che lasciare i loro soldi sotto la protezione di robot e con basse commissioni era il modo migliore per aumentare il loro capitale. Sono passati più di cinque anni, mentre in Spagna sono passati solo 4 anni.

Negli USA e secondo i dati di Deutsche Bank alla fine dello scorso anno sono stati spostati oltre 20.000 milioni di euro, il 70% dei piccoli investitori, mentre nel Regno Unito sono già oltre 1.000 milioni gestiti da macchine e in Germania 300 milioni, gli spagnoli hanno già più di 100 milioni di euro gestiti da questi robot, il che dà un’idea dell’accettazione del prodotto.

I fondi di queste attività sono registrati presso il CNMV, o che è lo stesso, la National Securities Market Commission, il che significa che non dovresti essere tassato per le plusvalenze quando effettui trasferimenti di denaro.

Tutto sembra indicare che siamo prima una nuova rivoluzione che serve tra l’altro a democratizzare gli investimenti. La domanda ora sta solo nel saper scegliere bene l’azienda con cui lavorare, perché Popcoin si è rivelato il migliore ma ce ne sono altri che dovrebbero essere conosciuti. Gli esperti fanno confronti utili agli utenti per decidere su uno e, una volta effettuato l’investimento, i robot lavorano per noi. In effetti, il futuro è già qui ed è molto suggestivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.