Rotture d’amore e relazioni tossiche: come affrontarle?

Il mondo dell’amore del lieto fine che vediamo nei film Disney è ciò che tutti desideriamo per le nostre vite, ma la realtà è lontana da questo e, a volte, diventano persino un vero inferno. Uscire da lì non è facile, ma con l’aiuto il percorso sarà molto più sopportabile.

Gli inizi delle relazioni romantiche sono quasi sempre pace e amore. Il problema è quello a volte col passare del tempo questi non sono ideali come stavamo immaginando oppure, in caso contrario, lo erano, ma qualcosa è andato storto. Tutto questo finisce per influenzare in qualche modo la nostra psiche ed è necessario richiedere un aiuto professionale.

L’amore si rompe

Stare bene in una relazione e farla finire improvvisamente per qualsiasi circostanza è qualcosa che mette chiunque in uno stato di tristezza indescrivibile, soprattutto quando ha a che fare con l’infedeltà. Da lì a sapere come superare una rottura diventa una questione così rilevante e, oltre a ciò, essenziale per continuare.

Una delle cose che più compromette la tranquillità e la pace di chi soffre maggiormente la pausa è il contatto frequente con i ricordi.. Ogni luogo, ogni pasto, ci ricorderà ciò che è stato vissuto fino a poco tempo fa e che influisce sulla stabilità emotiva in modo complesso. È per questo motivo che i consigli principali sono di non spiare l’ex, evitare di confrontare le esperienze attuali con quelle passate e, soprattutto, permettere a te stesso di esprimere i tuoi sentimenti.

Ci sono momenti in cui le rotture possono causare gravi danni al autostima quello più colpito. Ad esempio, quando la separazione avviene perché l’altro decide di andare con una terza persona, sentimenti come “non valgo niente”, “lui / lei è migliore di me”, “cosa ha che lui / lei non mi ha ”, tra gli altri.

Per lavorare su tutto questo è necessario interiorizzare e incoraggiare il pensiero che siamo esseri molto preziosi e che anche se abbiamo dei difetti, siamo pieni di virtù. Essere in grado di stabilire un concetto di valore personale è qualcosa che ci aiuterà a sentirci più sicuri e a sapere che tutto accade per un motivo. Un buon piano, nel caso sia necessario un aiuto professionale, è chiedere il consiglio di un esperto di intelligenza emotiva, ad esempio.

Relazioni tossiche

Il relazioni tossiche sono molto più frequenti di quanto possiamo immaginare. Nei suoi diversi livelli di complessità, Questi finiscono per immergere uno o entrambi i membri in un’instabilità emotiva che dipende in gran parte da come è la relazione in un determinato momento. Controllo, gelosia eccessiva, imposizione di pensieri o violenza, tra gli altri, sono alcuni dei segni che indicano che questa relazione è tossica.

La questione più complessa è che queste relazioni finiscono per generare una dipendenza emotiva da cui diventa quasi impossibile staccarsi.. Ma ci sono alcuni segni che possiamo prendere in considerazione per determinare se siamo in una relazione tossica, come sbalzi d’umore esagerati in un membro della coppia (a un certo punto è incredibile e amorevole e il prossimo è offensivo), sebbene è che si sforzano affinché tutto vada sempre bene non è abbastanza, e così via.

Quando tutto questo accade, sia in caso di rotture che di relazioni tossiche, consultare a psicologo online può essere la risposta per uscire dalla situazione, approfittando del tempo a disposizione e sentendosi più a suo agio a farlo da un luogo dove siamo al sicuro.

È anche degno di nota il fatto che l’assistenza in linea finisce per essere molto più economica di una sessione faccia a faccia e il modo in cui è possibile lavorare tramite videochiamate o chat; ognuno si sentirà molto più a suo agio con la metodologia che gli corrisponde. Inoltre, se l’empatia necessaria non viene raggiunta con un certo professionista, può sempre essere cambiata poiché sono molti che offrono i loro servizi e con buone credenziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.