Cosa fare a Formentera in 3 giorni?

Considerato uno dei Isole Baleari più bello, Formentera è una meta turistica senza paragoni. Tutte le sue spiagge fanno parte di un paradiso in cui tutti noi, ad un certo punto della nostra vita, dovremmo andare.

Inoltre, sono molte le attività che possono essere svolte. Se vuoi conoscere Formentera e vuoi approfittare del tempo, la prima cosa è sapere cosa fare mentre sei lì.

Segui questo programma di tre giorni che abbiamo preparato per goderti il ​​tuo soggiorno sull’isola e il tuo viaggio sarà sicuramente un successo.

Giro dell’intera isola

Non appena arrivi a Formentera e una volta che hai un posto dove stare, il tour dell’intera isola dovrebbe essere la tua priorità.

Ci sono molte spiagge spettacolari che vorrai vedere, ma possono aspettare un po ‘.

I tour dell’isola possono essere effettuati in moto o in auto. Ricorda che è piccolo e non ti ci vorrà molto.

Per fare ciò, è meglio noleggiare un veicolo per spostarsi nella zona. Sulla piattaforma Formentera Autonoleggio puoi dare un’occhiata alle diverse opzioni disponibili.

Goditi il ​​tramonto al faro di Cap de Barbaria

Formentera è conosciuta, oltre che per le sue spiagge, per i suoi incredibili tramonti. Tuttavia, da nessuna parte sull’isola sembrano così spettacolari come in Faro di Cap de Barbaria, raggiungibile in auto senza problemi.

Se alla fine del tuo primo giorno, dopo il tour, vuoi un momento di pace e ammirare il tramonto, vai al faro. È possibile lasciare l’auto nel parcheggio e passeggiare o andare in bicicletta nei dintorni; o vai su e incontralo.

Le migliori spiagge dell’isola

Nel tuo secondo giorno non puoi perderti una gita in spiaggia. Formentera ne è piena, ma una delle migliori oggi è la Spiaggia di Ses Illetes, che è il patrimonio della Unesco.

Questo paradiso è costituito da sabbia finissima, oltre al fatto che il mare acquista una varietà di toni azzurri che è un vero spettacolo. Molto vicino ad esso è anche il Spiaggia di Levante, che ti affascinerà se pratichi sport acquatici.

Il mercato di Mola

Entro la fine del tuo secondo giorno puoi andare a Mercato di Mola. Lì troverai molti venditori di artigianato con prodotti che ti trasporteranno negli anni ’60, durante l’era hippie.

Puoi entrare nel tuo veicolo noleggiato, parcheggiarlo e iniziare a camminare tra i diversi stand di vendita. E, se hai tempo, vai a Faro di Mola che si trova sul bordo di una scogliera di quasi 200 metri. I panorami ti incanteranno.

Giro dell’isola in barca

L’ultimo giorno dovresti sfruttarlo al meglio. Noleggia una barca e viaggia per Formentera nei suoi diversi punti. Questa attività può essere alternata a pratiche di snorkeling in Caló de Sant Agustí e così ammirare la fauna marina dell’isola.

Con il tour scoprirai il resto delle spiagge di Formentera, oltre ai punti più belli, come Spiaggia di Migjorn. Conoscerai anche le case del bacino di carenaggio, luoghi in cui i pescatori proteggono le loro barche e che mostrano il volto culturale dell’isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *