Urea nel sangue bassa: cosa significa

L’urea è un prodotto che risulta dal processo metabolico delle proteine. Questo prodotto proviene dal fegato in condizioni normali e viene eliminato dai reni, a condizione che funzionino correttamente. Tra 3 e 7,5 mmol / L negli uomini e tra 2,5 e 7 mmol / L nelle donne sono considerati valori normali per l’urea ematica. In questo articolo spiegheremo cosa significa avere il file urea bassa nel sangue, dalle cause e dai sintomi al trattamento.

Cause di urea bassa

Il cause dell’urea nel sangue bassa sono attribuibili a diverse condizioni tra cui malattie del fegato.

Dieta a basso contenuto proteico

Il corpo necessita di amminoacidi affinché vengano compiuti i cicli che garantiscono il corretto funzionamento del nostro corpo e questi amminoacidi provengono dalle proteine ​​che consumiamo e che vengono scomposti durante il processo digestivo in modo da essere poi assorbiti durante il giorno e fornire il energia necessaria al funzionamento del corpo umano. E questa sintesi proteica rilascia l’urea come sottoprodotto metabolico. Le persone che seguono una dieta vegetariana tendono ad avere un basso livello di urea nel sangue perché le principali fonti di proteine ​​sono carne, pesce e uova.

Iperidratazione

Gli eccessi non sono mai buoni. Può essere che per il corretto funzionamento del corpo sia necessario assumere acqua in quantità sufficiente poiché altrimenti il ​​corpo inizia a presentare fallimenti negli organi. Ma è necessario chiarire che una persona sana può ricevere 7,5 litri di acqua al giorno, una volta superato tale limite, il sodio inizia a dissolversi nel flusso sanguigno, provocando l’arresto della produzione dell’ormone diuretico e il processo di assorbimento che sfugge al controllo. di molecole d’acqua, causando un abbassamento dell’urea nel sangue perché viene espulsa molto rapidamente nelle urine.

Malattie del fegato

Diverse malattie che colpiscono il fegato sono in grado di causare bassa urea poiché è un valore associato al malfunzionamento di questo organo vitale. In caso di malnutrizione, dove c’è una carenza nell’assorbimento dei nutrienti, il funzionamento del fegato è influenzato.

Allo stesso modo, i casi di insufficienza epatica Ciò si verifica a causa della diminuzione della produzione di proteine ​​oa causa di malattie autoimmuni, l’epatite B e C può causare bassi livelli di urea nel sangue.

Il necrosi del fegato, che è una forma rara di epatite, provoca anche direttamente un’alterazione dei valori dell’urea nel sangue e richiede un trapianto immediato dell’organo.

Sintomi di urea bassa

L’urea bassa non causa davvero alcun sintomo, cioè non è l’alterazione di questo valore che è associata a determinati sintomi. Ciò che realmente causa i sintomi è la malattia sottostante che causa il calo del livello di urea. Ad esempio, in caso di ingestione di poche proteine, il corpo umano può presentare carie, mancanza di forza ed energia per le attività quotidiane.

In caso di problemi con il funzionamento del fegato, che è un organo essenziale per il corpo umano in quanto ci aiuta a purificare il sangue, possono verificarsi sintomi come nausea, dolore nella parte superiore dell’addome, ittero a causa dell’eccesso di bilirubina nel corpo, febbre, stanchezza e debolezza generale, anche lividi e sangue dal naso.

Questi sintomi non sono direttamente associati alla diminuzione dell’urea ma al malfunzionamento del fegato oa causa di una dieta povera di proteine ​​di origine animale.

Trattamento dell’urea bassa

Finché la diminuzione dei livelli di urea non è dovuta a un malfunzionamento del fegato, sarebbe opportuno aumentare il consumo di proteine ​​di origine animale: carne, pesce, uova. Se segui una dieta vegetariana, puoi mangiare noci, cereali e semi di soia che sono fonti alternative di proteine ​​di alta qualità che aiuterà a correggere l’urea bassa.

Ridurre l’assunzione di acqua può anche essere un buon modo per riportare l’urea a livelli normali.

È il medico curante che determinerà la raccomandazione più appropriata, dopo aver studiato i valori, confrontandoli con i sintomi ed escludendo possibili patologie epatiche che possono essere le cause della diminuzione dei livelli di urea nel sangue. Se la causa dell’alterazione del livello di urea nel sangue è dovuta a una malattia come quelle sopra menzionate, allora deve essere applicato prima un trattamento specifico per quella condizione ed è solo il medico che può prendere quella decisione dopo aver valutato il generale condizione del paziente.

Potresti anche essere interessato al nostro articolo sull’urea alta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.