Il re dell’acquario? Incontra il pesce disco e le sue caratteristiche

Il pesce disco, Symphysodon, appartiene alla specie Cichlid. È considerato il re dell’acquario e, secondo molti, il più bel pesce d’acqua dolce.

La sua bellezza affascina chi ama l’acquariofilia, ma anche chi non lo è.

Si parla molto della difficoltà di mantenerlo visto che è un pesce che richiede molte cure, il che ha dato origine a una leggenda nera attorno ad esso.

Il pesce discus proviene dal Rio Negro. Le acque dell’Amazzonia sono di straordinaria purezza, acque a pH acido e con una durezza morbida, mancano di ammonio e nitriti in sospensione per il fatto che i loro fondali sono terrosi, pieni di foglie e tronchi, il che rende le loro acque un tutt’uno. dei più puliti del nostro pianeta.

L’acqua del Río Negro ha un pH 6 (acido) e una bassa conducibilità (tra 27 e 68 gH).

La riproduzione artificiale delle condizioni biologiche di quest’acqua è ciò che rende difficile lo sviluppo dei pesci discus nelle acque di un acquario.

Il pianeta dell’acqua

Il pianeta Terra avrebbe forse dovuto essere chiamato pianeta Acqua, poiché tre quarti del pianeta è costituito da acqua, non da terra.

Immaginiamo che gli abitanti dell’acqua avessero preso l’egemonia del pianeta e che il pesce avesse adottato l’uomo come animale domestico. Immagina che un pesce discus arrivi a riva e decida di portare in acqua un paio di umani come animali domestici. Il pesce disco va in un terrario e decide di acquisire un etiope e un eschimese. Il pesce disco li porta nella loro casa amazzonica e li introduce in un terrario che è stato sistemato tra tronco e tronco del suo fondo Rionegrense con tutte le sue buone intenzioni, ma con grande ignoranza dell’origine e dell’habitat in cui ciascuno degli umani si trova sviluppato.

Per il pesce disco, tutti gli umani sono uguali. Il terrario ha una temperatura di 28 gradi ºC, acqua cristallina, ultrapura, priva di ammoniaca e nitriti. La luce è scarsa, li nutre su scaglie e resti di materia organica dai pesci morti.

I pesci Discus osservano gli umani e si rendono conto che sono tristi, poco attivi, non interagiscono tra loro e mangiano a malapena. I pesci disco non capiscono perché: – “Se sono in un terrario, li do da mangiare, nessun predatore li insegue …”. Dopo alcuni giorni, gli esseri umani sono malati, deboli e tristi. In pochi giorni, gli esseri umani appaiono sul fondo del terrario senza vita.

I pesci disco dicono: “Quanto sono delicati questi umani”.

Agli occhi dei pesci disco gli esseri umani sono tutti uguali, si nutrono allo stesso modo, il loro clima è lo stesso, la loro lingua è la stessa, la loro resistenza ai raggi del sole è la stessa, ecc …

Il pesce Discus ovviamente aveva una profonda non familiarità con gli umani, in nessun momento si è sentito in colpa per aver voluto avere un terrario con diversi tipi di umani. Inoltre, sarebbe tornato alla “umanità” per reclamare il venditore, sostenendo che gli aveva venduto un paio di umani in pessime condizioni.

Il re merita un palazzo

Non facciamo lo stesso errore che ha fatto Discus.

Se ami i pesci e il tuo desiderio è di avere un acquario con pesci disco in casa, scoprilo prima. Pratica acquari responsabili.

I pesci disco richiedono cure per riprodurre il loro “habitat geografico”.

È uno dei pesci che più ha subito l’intervento dell’uomo, è una specie che ha solo un’età di circa settant’anni. Molte delle varietà di questo pesce sono ibridi derivanti dall’intervento umano.

Il Discus suscita una vera passione tra gli acquariofili, che hanno addirittura ideato il “FIDO” (International Discus Online Final), una gara in cui si sfidano proprietari di discus di tutti i paesi, che si contendono premi in varie categorie. “Hybrid Records”, “Wild Records”, “Aquariums of Disks”, ecc …

Porta il re a casa

Se vogliamo praticare un’acquarofilia responsabile dobbiamo lasciarci consigliare da esperti come fish-disco.com. In questo negozio, esperti con conoscenza del pesce Discus ci forniranno informazioni complete al momento dell’acquisto del nostro pesce Discus.

Ci aiuteranno a scegliere i nostri pesci, ci informeranno come raggiungere i parametri ottimali del pH e della durezza dell’acqua nel tuo acquario, come dovrebbe essere la dieta che fornisce una salute perfetta ai nostri pesci, come rilevare le sue possibili malattie, eccetera …

Sono veri intenditori di questa specie, quindi se abbiamo deciso di portarci a casa un paio di Discoteche, saranno felicissimi che la famiglia degli amanti del Re dell’Acquario si espanderà, ci aiuteranno ad essere acquariofili responsabili ea divertirci la compagnia di questi pesci che, senza dubbio, ci regalerà tanti momenti di felicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.