Tutto ciò che dobbiamo sapere sul mercato forex

Il termine Forex è la contrazione dell’espressione inglese di Foreign Exchange. Si riferisce a un mercato globale in cui vengono scambiate valute o valute. Non esiste un mercato centrale per il trading di valuta. Il Forex è, quindi, un mercato libero attivo nei principali mercati finanziari internazionali (Londra, New York, Tokyo, Zurigo, Francoforte, Hong Kong, Singapore, Parigi, Sydney).

Il Forex lo è il più grande mercato finanziario del mondo con un volume di scambi giornaliero del valore di quasi $ 5,3 trilioni. A differenza del mercato azionario, Il Forex ti consente di fare trading quasi 24 ore al giorno, cinque giorni alla settimana.

È stato a lungo riservato a persone facoltose e investitori professionali, ma dall’avvento di Internet, un individuo può operare da qualsiasi dispositivo grazie alla comparsa di diversi broker o broker di valuta online, come https://libertex.org/es .

Come funziona il trading di valuta

Prima di investire è importante sapere cos’è il Forex. Le operazioni in valuta estera non sono legate a un particolare mercato azionario. I principali attori nelle operazioni in valuta estera sono banche e broker che consentono alle persone di svolgere transazioni online. Mettono a disposizione strumenti finanziari per coprire o speculare sulle variazioni dei tassi di cambio.

Grazie ai broker online è possibile accedere al mercato tramite una piattaforma di scambio e trading in tempo reale. La remunerazione del broker è generalmente divisa, che corrisponde alla differenza tra il prezzo di acquisto, chiamato prezzo di offerta e il prezzo di vendita. La maggior parte dei broker offre interessanti bonus in valuta per incoraggiare il trading, ad esempio con depositi duplicati o altri bonus.

Principi Forex

Nel forex le valute vengono sempre vendute e acquistate in coppia: parliamo di coppie. Ad esempio, possiamo scambiare euro con dollari USA. Un modo semplice per capirlo è posizionarti nella coppia EUR / USD. Quando la coppia EUR / USD viene scambiata a 1,3105, possiamo:

  • O compriamo 1 euro per $ 1,3105 (diciamo che compriamo la coppia).
  • O vendiamo 1 euro contro 1,3105 dollari (diciamo che vendiamo la coppia).

La quarta cifra decimale nella citazione è chiamata pip. Pertanto, quando il rating passa da 1.310 5 a 1.310 7, si dice che abbia guadagnato due pips. Al contrario, quando il punteggio va da 1.310 5 a 1.310 3, si dice che abbia perso due pips. In effetti, il prezzo della coppia di valute è instabile ed è in continua evoluzione. Ciò ti consente di trarre profitto in due modi:

  • O acquistando la coppia, e poi vendendola un paio di volte dopo quando il suo prezzo è aumentato.
  • Oppure vendiamo la coppia, quindi la riacquistiamo qualche tempo dopo, quando il suo prezzo è sceso.

Pertanto, per ottenere un profitto, è necessario saper anticipare correttamente la direzione e l’evoluzione delle coppie di valute.

Va notato che la coppia EUR / USD differisce dalla coppia USD / EUR e che sono soggette a due quotazioni separate, anche se strettamente correlate. Pertanto, se abbiamo euro da scambiare con dollari statunitensi, possiamo:

  • Oppure vendi euro pagando in dollari. Quindi vendiamo la coppia EUR / USD, come visto sopra. Se il valore nominale di EUR / USD è 1,3105, vendiamo 1 euro contro 1,3105 dollari.
  • Oppure acquista dollari pagando in euro. Acquistiamo la coppia USD / EUR. Per una parità di 0,7632, acquistiamo 1 dollaro contro il pagamento di 0,7632 euro.

Il dollaro USA (USD) rimane la valuta di riferimento nel mercato dei cambi. In pratica, una valuta viene sempre quotata rispetto a un’altra valuta che funge da riferimento. Il dollaro può quindi essere quotato in base all’euro, dollaro australiano, canadese, sterlina britannica, ecc …

Cos’è la leva finanziaria nel Forex

Una delle caratteristiche chiave del trading in valuta estera è la leva. I broker Forex consentono ai loro clienti di fare trading con più soldi di quelli che hanno effettivamente nel loro contoQuesto si chiama leva.

Vediamo, la leva finanziaria permette di mettere sul mercato una somma fino a mille volte superiore a quella che il cliente possiede, ma con un rischio elevato. Esistono vari livelli di leva, che vanno da 1: 100 (l’investimento in una coppia di valute viene moltiplicato per 100) a 1: 400.

È comune utilizzare la leva per il trading Forex, poiché i movimenti del tasso di cambio sono spesso molto bassi e sarebbe molto difficile realizzare un profitto senza questo effetto.

Esempio: se il tuo agente ti consente una leva di × 100, ciò significa che per 100 euro depositati sul tuo conto, puoi investire 100 × 100 = 10.000 euro.

Questa tecnica consente di aumentare notevolmente i tuoi guadagni se hai trovato la giusta tendenza. Ma può anche accelerare le tue perdite altrimenti, e potrebbe persino portarti a perdere più della tua scommessa iniziale. Pertanto, questa tecnica è riservata agli investitori più esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *