Riepilogo del giornale di mercoledì: imposta sul patrimonio, Primark, Google e Facebook

Il governo è stato esortato a lanciare un’imposta una tantum sul patrimonio per le famiglie milionarie per raccogliere fino a 260 miliardi di sterline in risposta alla pandemia di coronavirus, poiché la crisi danneggia le finanze pubbliche britanniche e aggrava la disuguaglianza. La Wealth Tax Commission – un gruppo di importanti esperti fiscali ed economisti riuniti dalla London School of Economics e dalla Warwick University per esaminare il caso di un prelievo sui beni – ha affermato che prendere di mira i più ricchi della società sarebbe il modo più equo ed efficiente per aumentare tasse in risposta alla pandemia. – Guardiano

Secondo un importante thinktank, il programma di congedo del governo dovrebbe coprire i lavoratori infettati da Covid-19 per prevenire la diffusione della malattia da parte di persone che non possono permettersi di isolarsi da soli. Con il salario legale per malattia della Gran Bretagna il più basso di qualsiasi economia avanzata, la Resolution Foundation ha affermato che dovrebbe essere messo in atto un sistema più generoso e più facile da amministrare o il programma di vaccinazione multimiliardario rischia di essere indebolito. – Guardiano

Le fabbriche stanno chiudendo, il cibo potrebbe marcire sulla banchina e i regali di Natale potrebbero non essere consegnati a causa di una tempesta perfetta di caos Covid e accumulo di scorte della Brexit che colpisce il sistema portuale del Regno Unito. La Honda ha avvertito martedì che potrebbe essere costretta a chiudere temporaneamente la sua fabbrica di Swindon non appena oggi, dopo che i problemi ai porti e il tunnel sotto la Manica sono esplosi allo scoperto – Telegraph

La Gran Bretagna ha un disperato bisogno di salvare le strade principali e un rinnovato sostegno del governo attraverso una riduzione dell’IVA, un’estensione delle tariffe per le vacanze e l’allentamento delle leggi sul commercio domenicale potrebbero avviare la ripresa, secondo una ricerca di Primark. Un rapporto di Public First, la società di ricerca e politica commissionata dal rivenditore di moda, ha scoperto che le persone sono preoccupate che le loro città non riescano a superare i blocchi. Rimangono nervosi all’idea di fare shopping e la pandemia ha spinto molti acquirenti in negozio online per la prima volta, anche se potrebbe invertire la tendenza. – I tempi

Google e Facebook potrebbero subire multe che ammontano a miliardi di sterline sotto un nuovo regime per sorvegliare l’economia digitale. L’Autorità per la concorrenza e i mercati chiede poteri per impedire alle grandi aziende tecnologiche di schiacciare rivali emergenti e danneggiare i consumatori. Le aziende che violano deliberatamente un nuovo codice di condotta statutario dovrebbero affrontare multe fino al 10% del loro fatturato globale, secondo il watchdog. – I tempi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.