Riepilogo del giornale del martedì: HS2, Johnson & Johnson, Daily Mail

Il thinktank della centrale elettrica settentrionale di George Osborne sta intraprendendo la propria revisione pro-HS2 tra la preoccupazione che il progetto da 55,6 miliardi di sterline possa essere condannato sotto la premiazione di Boris Johnson. Il Northern Powerhouse Partnership (NPP) ha affermato che il suo studio si assicurerà che la regione sia adeguatamente ascoltata prima della revisione del governo “go or no go” nella linea ferroviaria ad alta velocità. – Guardiano

Il gigante farmaceutico Johnson & Johnson ha condotto una campagna di vendita “falsa e pericolosa” che ha causato dipendenza e morte mentre ha guidato l’epidemia di oppioidi in America, ha stabilito un tribunale dell’Oklahoma nella prima sentenza del suo genere contro l’industria farmaceutica. In una decisione schiacciante di 42 pagine, il giudice Thad Balkman ha stabilito che la società aveva un’ampia responsabilità nel contribuire a creare la peggiore epidemia di droga nella storia degli Stati Uniti. Ha detto che non solo ha spinto in modo aggressivo false affermazioni sulla sicurezza e l’efficacia dei propri antidolorifici narcotici, ma ha cambiato la pratica medica con affermazioni “ingannevoli” intese a smantellare la cautela tra i medici sulla prescrizione di oppioidi. Ciò includeva l’utilizzo delle sue enormi risorse per finanziare organizzazioni e ricerche per promuovere i narcotici. – Guardiano

Le piccole imprese sono paralizzate da una “tassa sull’aria condizionata”, il che significa che i loro tassi di affari aumentano se installano attrezzature per mantenere i lavoratori freschi nell’ondata di caldo. Questa settimana il governo è stato esortato a revocare la tassa dopo che la Gran Bretagna ha raggiunto temperature record di 33,3 ° C durante le festività nazionali. – Telegraph

Il proprietario del Daily Mail ha incassato 300 milioni di sterline nel suo ramo di informazioni sull’energia nell’ultima fase di una potatura radicale che ha aumentato la sua attenzione sul difficile mercato dei giornali. DMGT ha annunciato oggi di aver venduto Genscape, che fornisce dati sui mercati del petrolio e del gas, tra gli altri settori dell’energia, a Wood Mackenzie, il braccio di consulenza con sede a Edimburgo del gigante statunitense Verisk Analytics. – Telegraph

I leader del settore hanno attaccato i consigli “confusi” su come le aziende possono commerciare con l’Unione europea dopo una Brexit senza accordo mentre il governo modifica le sue linee guida ufficiali. Durante il fine settimana, Londra e Bruxelles sono state costrette a chiarire le informazioni per le imprese che esportano nell’Europa continentale. I funzionari hanno ammesso che “avrebbero potuto essere più chiari” su ciò che le aziende devono fare prima del 31 ottobre per continuare a rifornire i clienti attraverso la Manica. – I tempi

Bristol-Myers Squibb ha compiuto un passo avanti verso il completamento del più grande accordo di acquisizione nel settore sanitario dopo che Celgene, il suo obiettivo, ha accettato di vendere il suo trattamento per la psoriasi di grande successo ad Amgen per $ 13,4 miliardi. Celgene ha messo in vendita il trattamento, Otezla, a giugno per alleviare le preoccupazioni dei regolatori della concorrenza statunitensi che la sua combinazione con Bristol-Myers Squibb potrebbe dare alla nuova società troppo potere nel mercato dei farmaci antinfiammatori. – I tempi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.