Riepilogo del giornale di martedì: Donald Trump, restrizioni Covid-19, John McAfee, Cineworld, Legal & General

Il presidente Trump è tornato ieri sera alla Casa Bianca dove ha salito i gradini del portico sud e si è tolto la maschera in un gesto drammatico per sottolineare il suo messaggio agli americani di non aver paura del coronavirus. Sebbene soffra ancora del virus e rischia di essere contagioso per un’altra settimana, il signor Trump, 74 anni, ha insistito per essere dimesso dopo tre notti nel centro medico Walter Reed, sostenendo che era “migliore” e “forse immune”. – I tempi

I parlamentari potrebbero segnalare un crescente malcontento per le restrizioni del coronavirus del governo durante le votazioni chiave sui regolamenti questa settimana, tra le crescenti richieste al governo di pubblicare il parere scientifico dietro il coprifuoco delle 22:00 nei pub e nei ristoranti nel Regno Unito. I parlamentari conservatori e laburisti hanno segnalato che potrebbero ritirare il sostegno per l’attuazione della regola dei sei regolamenti e il coprifuoco alle votazioni previste questa settimana. – Guardiano

Chanel ha acquistato il suo negozio di punta in Bond Street in segno di fiducia per il centro di Londra. Il gruppo di moda ha accettato di pagare circa 310 milioni di sterline per la boutique – 70 milioni di sterline in più rispetto al prezzo richiesto di 240 milioni di sterline, ha appreso The Times. – I tempi

John McAfee, l’imprenditore di software antivirus, è stato accusato di evasione delle tasse dopo aver omesso di denunciare i milioni guadagnati promuovendo criptovalute, consulenze, impegni di conversazione e vendita dei diritti sulla sua storia di vita per un documentario, hanno affermato i pubblici ministeri statunitensi. McAfee ha nascosto beni dall’Internal Revenue Service, tra cui proprietà immobiliari, un veicolo e uno yacht, a nome di altre persone, hanno detto i pubblici ministeri. – Guardiano

Boris Johnson annuncerà 160 milioni di sterline di investimenti in porti e fabbriche, promettendo che l’eolico offshore produrrà abbastanza elettricità per alimentare ogni casa in un decennio. Promettendo di fare della Gran Bretagna l ‘”Arabia Saudita del vento”, il primo ministro giurerà di migliorare le strutture lungo la costa orientale dell’Inghilterra, nonché della Scozia e del Galles per garantire che la prossima generazione di turbine eoliche venga prodotta nel Regno Unito. – I tempi

La domanda di auto nuove nel Regno Unito è crollata al livello più basso in 21 anni per il mese di settembre, tradizionalmente un periodo di vendite eccezionali dopo il rilascio di una nuova targa. In segno di crescente cautela dei consumatori, le vendite di auto sono diminuite del 4,4% il mese scorso rispetto a un anno prima, a 328.041 veicoli, secondo i dati pubblicati dalla Society of Motor Manufacturers and Traders (SMMT). – Guardiano

Cineworld è quella di licenziare la maggior parte dei suoi 45.000 dipendenti in Gran Bretagna e negli Stati Uniti dopo che un nuovo ritardo all’uscita del nuovo film di James Bond ha costretto la catena a chiudere tutte le 663 sale cinematografiche nei suoi due mercati principali. La società dovrebbe fare un appello diretto al governo per il sostegno dopo aver annunciato la chiusura temporanea da giovedì di tutti i 127 cinema Cineworld e Picturehouse nel Regno Unito, poco più di due mesi dopo la loro riapertura. – I tempi

Il più grande gestore di fondi del Regno Unito ha avvertito le società FTSE 100 con board completamente bianchi che voteranno contro coloro che non riescono a diversificare i loro team di leadership entro il 2022. Gestione legale e generale degli investimenti (LGIM), che ha un patrimonio di £ 1,2 miliardi, ha anche scritto ai capi delle società S&P 500 negli Stati Uniti, dicendo che si aspetta che i loro consigli di amministrazione includano almeno un membro nero, asiatico o di altre minoranze etniche (BAME) entro gennaio 2022 anche. – Guardiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.