Riepilogo del giornale di martedì: Savers, Arcadia, Olympia

Milioni di risparmiatori britannici sono attualmente alla ricerca di un accordo migliore, ma la cattiva notizia è che i tassi di risparmio sono in subbuglio. La NS&I sostenuta dal governo sta assistendo a un esodo di risparmiatori dopo il taglio dei rendimenti la scorsa settimana, provocando un effetto domino tra gli altri fornitori. Il sito web di dati finanziari Moneyfacts.co.uk ha affermato che negli ultimi due giorni si è verificata una serie di tagli dei tassi per gli account ad accesso istantaneo ricercati. – Guardiano

Gli scommettitori hanno perso 700 milioni di sterline in meno sulle macchine da gioco durante l’anno dopo che i terminali di scommesse a quota fissa (FOBT) sono stati frenati, ma le previsioni del settore di oltre 20.000 perdite di posti di lavoro se i ministri andassero avanti con la politica non si sono concretizzate. Mentre il regolatore del gioco d’azzardo ha rilasciato nuovi dati che tracciano l’impatto dei cordoli sulle macchine della roulette, gli attivisti hanno affermato che le cifre hanno mostrato che i ministri pronti a lanciare una revisione ad ampio raggio delle leggi sul gioco d’azzardo dovrebbero fare attenzione alle previsioni del settore. – Guardiano

Lunedì sera, l’impero del commercio al dettaglio di Sir Philip Green è precipitato nell’amministrazione, lasciando migliaia di risparmiatori a rischio di un colpo brutale al loro reddito da pensione e mettendo a rischio 13.000 posti di lavoro. Gli amministratori di Deloitte sono stati formalmente nominati dopo che gli ultimi sforzi per salvare l’azienda sono falliti nel crollo aziendale di più alto profilo che ha colpito la strada principale britannica da quando il Covid-19 ha colpito. – Telegraph

HM Revenue & Customs perse per poche ore dal diventare un creditore chiave nel crollo di Arcadia. Un cambiamento nelle regole che entrerà in vigore oggi vedrà il parziale ritorno della “preferenza della corona”, in cui HMRC sposta la coda di rimborso in caso di insolvenza. Con il nuovo sistema, entrato in vigore poco dopo il crollo di Arcadia nell’amministrazione, l’IVA e le tasse sui salari si collocheranno al di sopra dei creditori a “carica variabile” e dei creditori chirografari, come fornitori e fondi pensione, nella coda dei rimborsi quando le aziende falliscono. – I tempi

Cinquantatré anni fa questo mese l’Olympia si è posizionata saldamente sulla mappa della musica dal vivo quando ha ospitato un evento notturno ormai leggendario con protagonisti, tra gli altri, Jimi Hendrix, i Pink Floyd e gli Who. Oggi la sede di Londra ovest sarà l’atto principale a pieno titolo quando AEG, l’operatore della O2 Arena di Greenwich, a sud-est di Londra, sarà annunciato come uno dei primi inquilini della riqualificazione da 1,3 miliardi di sterline del sito di Olympia di 14 acri. – I tempi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.