Lime Bikes a Londra: un pasticcio caldo, verde e costoso

Con la notizia di questa settimana che lo schema di bici dockless cinese sostenuto da Alibaba Ofo si stava ritirando da Londra, scoprii anche quella ditta della Silicon Valley Lime era impegnato a srotolare le sue bici elettriche nella capitale.

Alla fine dell’anno scorso, Lime ha lanciato i suoi scooter elettrici nella mia città natale di Auckland, in Nuova Zelanda, e a detta di tutti sembrano estremamente popolari lì, se non molto controversi.

Purtroppo, gli scooter elettrici non sono legali nel Regno Unito, quindi Lime non può lanciarli qui. Invece, stanno spingendo le loro bici elettriche, che dispongono di un piccolo motore di assistenza.

Sulla carta, questi sembrano idealmente adatti a Londra, con la sua topografia mobile e le infrastrutture ciclabili della spazzatura.

In pratica, il servizio ha molta strada da fare per essere utile ai londinesi.

Il servizio

Lime è un’azienda che gestisce biciclette elettriche senza dock: essenzialmente, spingere biciclette con un piccolo motore elettrico per darti una spinta quando stai andando in salita, o le tue gambe l’hanno avuto.

Individua la bici Lime più vicina tramite l’app per smartphone, scansiona un codice QR sul parafango posteriore e la bici dovrebbe sbloccarsi per te. Prova i freni e te ne vai a ridere.

Il noleggio costa 1 sterlina iniziale per sbloccare la bici, più 15 centesimi per ogni minuto in tuo possesso.

Puoi terminare la tua corsa e parcheggiare la bici praticamente ovunque in pubblico, e il noleggio termina non appena blocchi la ruota posteriore.

Il mio viaggio

Ho giocato con l’idea di andare in bicicletta da casa mia a Battersea fino al mio posto di lavoro in City, una distanza di circa quattro miglia.

Tecnicamente avrei potuto percorrere l’intera distanza sulle “autostrade ciclabili” di Londra, ma solo circa un quinto sarebbe stato effettivamente su piste ciclabili separate dai marciapiedi.

La maggior parte del percorso CS7, che corre tra Merton e la City, riflette lo sforzo che la maggior parte delle autorità londinesi ha effettivamente profuso nell’infrastruttura per le biciclette.

Quindi, non volendo rischiare una bici sconosciuta su una strada terribile, ho optato per il breve percorso da Battersea alla stazione della metropolitana di Stockwell, facilmente raggiungibile su strade secondarie e una distanza di circa 1,5 miglia.

Trovare una bicicletta

È qui che hanno iniziato a verificarsi i problemi.

Mi risulta che si tratti di un nuovo servizio, a poche settimane dall’inizio del lancio a Londra. Ma non ci sono ancora abbastanza biciclette.

Controllando l’app mentre uscivo di casa, l’unica bici a una distanza ragionevole era a 10 minuti a piedi. Altri erano almeno un miglio.

Ora, 10 minuti potrebbero non sembrare molti, ma in un’area interna di Londra come Battersea mi ci sono voluti oltre tre fermate di autobus, che servono quattro linee di autobus. Se non avessi deciso di farlo per l’articolo, probabilmente mi sarei fermato alla prima fermata dell’autobus e avrei preso l’autobus.

Non è nemmeno un problema limitato alle aree residenziali, con un rapido controllo delle vivaci strade della città intorno all’ufficio WebFG che mostra una carenza di biciclette Lime venerdì pomeriggio.

L’altro problema che si presenta quando ci sono così poche bici è che non puoi prenotare una bici.

Sono anche un membro di Zipcar – un servizio di car club, dove posso trovare un’auto parcheggiata nelle vicinanze, sbloccarla con il mio telefono e noleggiarla di minuto in minuto.

La differenza con Zipcar, però, è che quando vedo un’auto nelle vicinanze, posso prenotarla per un massimo di 15 minuti, dandomi il tempo di raggiungere il veicolo.

Non esiste tale opzione con Lime. Se qualcun altro avesse deciso di noleggiare la bici nel tempo che ci ho messo a camminare da casa mia, sarei stato sfortunato.

Per fortuna il servizio è ancora agli inizi e la voce non era ancora arrivata alla brava gente di Wix Lane.

Sbloccare la bici

È andato relativamente come ti aspetteresti, a parte un breve inconveniente quando l’app non accettava i miei dettagli di pagamento.

Ho pensato che fosse perché stavo cercando di utilizzare un file American Express, e in effetti, il problema è stato risolto quando ho cambiato il numero della carta in un Visa.

(Hey Lime – se al momento non accetti Amex, forse non permetti agli utenti di salvare una carta Amex sui loro account Lime?)

Una volta risolto, è stato un semplice caso di scansionare il codice QR con l’app, che ha sbloccato la bici, e siamo partiti.

In sella alla bici

È qui che le cose iniziano davvero a cadere a pezzi.

Inizialmente, quando inizi a pedalare, senti una piccola spinta dal motore elettrico, che ti aiuta a uscire dal segno.

Ma è utile quanto l’assistenza elettrica.

Essendo una bici elettrica, non ci sono marce e una volta che stai pedalando a una certa velocità, non c’è molto altro che puoi fare.

Il risultato finale è che ti sembra di pedalare troppo velocemente e di non muoverti abbastanza velocemente, mentre sei sempre più confuso su ciò che sta effettivamente facendo il motore di assistenza elettrica.

Anche sulle parti in salita del mio percorso, che consisteva solo in un ponte a forma di arco su una ferrovia e una graduale e ampia pendenza vicino a Clapham, mi sentivo come se stessi facendo tutto il lavoro.

A peggiorare le cose, la bici è incredibilmente pesante – dovrebbe essere incluso il motore – e va molto, molto scomoda.

Potresti essere tentato di provare a cambiare marcia, ma quella cosa sulla maniglia sinistra non è un cambio di marcia. È una campana.

Non che ti serva il campanello. La bici sbatte, trema e scricchiola abbastanza da far venire i brividi a qualsiasi pedone inattivo a cui ti avvicini da dietro.

Finire la corsa

Questa parte è facile. Trova un posto dove parcheggiare la bici, blocca il fermo della ruota posteriore e l’app dovrebbe terminare il tuo noleggio.

Evidentemente, l’app prende la posizione della bici dal mio telefono. Dato che era stato chiuso a chiave e nella mia tasca, non aveva aggiornato la sua posizione da quando ho iniziato a pedalare.

Secondo l’app, avevo percorso solo 76 metri.

Spero che il GPS della bici si aggiorni da solo, quindi non sono accusato di averlo fatto.

(Lime – se ti stai chiedendo dove l’ho lasciato, è sul lato della stazione della metropolitana di Stockwell, vicino alle biciclette Boris.)

Conclusioni

Sono contento che la mia corsa sia stata di sole 1,5 miglia. E Lime ha ancora molta strada da fare se vuole ottenere qualcosa nel mercato londinese.

Le biciclette non sono abbastanza numerose da essere un servizio affidabile in questa fase. Certo, sono nuovi, quindi si spera che venga risolto nelle settimane e nei mesi a venire.

Una volta che sei in sella, la bici è scomoda, pesante e ingombrante. Questa è una critica che molti lanciano anche contro il programma di noleggio pubblico di biciclette di TfL – le “biciclette Boris” – ma guiderei prima una bici Boris piuttosto che una di queste di nuovo.

Inoltre, l’assistenza elettrica sembra non fare assolutamente nulla, rendendo discutibile il principale punto di differenza delle bici Lime.

Infine, il costo è effettivamente ridicolo.

La mia corsa di 12 minuti mi è costata £ 2,65.

Per fare un confronto, l’accesso alle biciclette Boris costa £ 2 per 24 ore, a condizione che ogni viaggio sia inferiore a 30 minuti.

Far funzionare la metropolitana mi costa £ 1,60 con lo sconto Railcard. La tariffa intera è di £ 2,90, non molto di più di 12 minuti su un Lime.

Anche prendere l’autobus a Londra per un’ora costa quasi la metà del viaggio – £ 1,50. Il costo semplicemente non ha senso rispetto alle alternative.

Alla fine della corsa stavo sudando tanto quanto sarei stato su una bici non elettrica, avevo viaggiato più lentamente di quanto avrei fatto con una bici con cambio e ho speso quasi il doppio di quanto avrei fatto ha ottenuto la metropolitana fino in fondo al lavoro.

Qualcosa mi dice che questo caldo pasticcio verde dovrà lavorare molto di più se vuole durare a Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *